NEWS


09/11/2018

Ecosostenibilita’ e colore nella riqualificazione degli spazi sociali: incontro con Vicky Syriopoulou

Giovedì 8 Novembre, nelle Sala Archi del Centro Culturale Lazzaretto, Vicky Syriopoulou, color designer e direttrice del reparto Ricerca & Sviluppo Oikos, è stata protagonista di “Colore, umanizzazione degli spazi, benessere e sostenibilità”, un incontro dedicato al colore sostenibile e all’importanza di utilizzarlo in maniera corretta, in relazione alla materia, alla luce e allo spazio, nella riqualificazione degli ambienti pubblici sociali per garantire il benessere e la salute delle persone.

Insieme a figure illustri come Giampaolo Cassitta, dirigente Centro di Giustizia Minorile, Giovanna Allegri, direttrice dell’Istituto penitenziario per Minori di Quartucciu, Stefano Assili, graphich designer, socio della startup Cap09, Vicky Syriopoulou ha anticipato ai presenti i contenuti del “Programma sperimentale di responsabilità sociale”, ovvero la riqualificazione cromatica dell’Istituto penitenziario per Minori di Quartucciu inserito nell’ambito del “Progetto Skillellè - Pronti per il mondo”, finanziato dal Fondo per il contrasto della Povertà Educativa Minorile, che vede anche Oikos tra le aziende sostenitrici con la sua gamma di pitture ecologiche.

Ha condotto l’incontro Barbara Cadeddu, ingegnere, PhD in Composizione Architettonica, docente presso la Facoltà Ingegneria e Architettura dell’Università di Cagliari, nonché consulente dell’Assessorato al Turismo della Regione Sardegna.

Il seminario si colloca nell’ambito di una rassegna dal titolo “Dieci incontri per difendere la Terra”, firmati dall’Associazione Malik: una serie di appuntamenti per rimettere al centro della riflessione e della pratica collettiva la Terra, la “casa comune dell’umanità”.



OIKOS News Vedi tutte