Page 20 - Multidecor

Basic HTML Version

Qualità Tecniche
MULTIDECOR offre la possibilità di ottenere decorazioni
in stile classico e dal design più attuale come richiesto
dall’arte contemporanea. Una spatola, uno straccio, un
tampone, una pistola a spruzzo, un pennello, un rullo,
una spugna marina, la fantasia del progettista e la mano
maestra di un artigiano permettono di ottenere, grazie a
MULTIDECOR, una decorazione personalizzata ed unica
con i colori e lo stile che più si addicono all’ambiente da
decorare. Grazie alla sua composizione a base di resine
acriliche in dispersione acquosa, speciali componenti
metallizzati e perlescenti, il prodotto permette di realizzare
particolarissime finiture decorative. MULTIDECOR è
disponibile in 3 versioni: E (lucido), E OPAC (opaco) ed
ES (cangiante). Il prodotto è lavabile, conforme alla norma
DIN 53 778, con basso odore, non infiammabile, amico
dell’uomo e dell’ambiente.
Campi d’Impiego
Decorazione di pareti, arredi interni superfici in laminato,
P.V.C. metallo, legno.
Preparazione dei Supporti
Prima di applicare e lavorare MULTIDECOR si proceda ad
una adeguata preparazione della superficie, tenendo in
considerazione che le procedure variano a seconda del
tipo di supporto.
Intonaco civile o a gesso: precedere alla rasatura delle
pareti ed isolarle da eventuali macchie di fumo, grasso o
colla utilizzando il fissativo acrilico CRILUX o NEOFIX
by OIKOS a pennello o a rullo.
- Legno: stuccare, carteggiare, isolare con FUNDGRAP
by OIKOS.
- Laminati plastici, alluminio e superfici non porose:
sgrassare e carteggiare le superfici, applicando
successivamente il primer aggrappante FUNDGRAP
by OIKOS.
- Metallo: applicare NOVALIS ANTIRUGGINE by OIKOS
e successivamente il primer aggrappante FUNDGRAP.
Modalità di Applicazione
Una volta preparato il supporto in base ai sistemi
consigliati, applicare due mani della tinta base prescelta
di ULTRASATEN Opaco by OIKOS preferibilmente a rullo
al fine di ottenere superfici non assorbenti adatte alla
lavorazione di MULTIDECOR. Ad essiccazione avvenuta,
dopo 4 ÷ 6 ore, si può procedere all’applicazione di
MULTIDECOR con tecnica adeguata alla finitura prescelta:
Tecnica a PENNELLO OIKOS:
applicare Multidecor
diluito max al 10% con l’apposito Pennello Oikos
(art. A02) stendendo il prodotto in strato molto sottile fino
a scaricare completamente il pennello. Prima che
il prodotto asciughi ripassare con pennello scarico
incrociando brevi pennellate per eliminare accumuli e
giunte. Dopo l’essiccazione è possibile applicare una
seconda mano per rendere più intenso l’effetto
decorativo. Resa 15 - 20 mq/l 1 mano.
Tecnica a TAMPONE IN SETOLA:
stendere Multidecor
diluito al 10% circa con pennellessa in maniera
omogenea, immediatamente realizzare dei cerchi
appoggiando sulla parete il Tampone in Setole by Oikos
(art. 135) e girandolo in senso circolare.
Questa operazione va effettuata senza lasciare fra un
cerchio e l’altro zone non lavorate. Il lavoro va realizzato
lavorando 1 mq per volta. Si consiglia di lasciare una
cornice di circa 5 cm attorno alla zona decorata per
permettere l’uso dell’attrezzo anche vicino agli angoli.
5 - 7 mq/l.
Tecnica a SPATOLA DENTATA:
stendere una quantità
abbondante di Multidecor diluito max al 5% con
una pennellessa, disegnando piccoli archi. Prima
dell’essiccazione lavorare il prodotto con Spatola Dentata
by Oikos (art. A01) realizzando piccoli archi che si
incrociano evitando di lasciare parti non lavorate.
Di tanto in tanto scaricare l’eccesso di prodotto
accumulato dalla spatola. 5 - 6 mq/l.
Tecnica a RULLO IN TESSUTO:
stendere con un rullo
a pelo corto, tipo rullo Special by Oikos (art. 110), uno
strato omogeneo di Multidecor diluito max al 10%, prima
dell’essiccazione ripassare più volte con l’apposito
Rullo in Tessuto by Oikos (art. 117) effettuando
movimenti verticali. Montare i rulli su un asta per
effettuare un’applicazione omogenea e completa su
tutta la parete. Si consiglia di lasciare una cornice di
circa 5 cm attorno alla zona decorata per permettere
l’uso dell’attrezzo anche vicino agli angoli. Si consiglia
l’uso di tinte chiare per rendere meno visibili le giunte.
5 - 7 mq/l.
Tecnica a PENNELLESSA:
stendere nel senso prescelto
(orizzontale, verticale o diagonale) con una pennellessa,
la prima tinta di Multidecor diluito al 10 - 15%, ripassare
sfumando con il pennello per evitare accumuli o vuoti
di colore . Una volta asciugata la prima mano si può
applicare la seconda tinta con la medesima tecnica.
5 - 7 mq/l.
Tecnica a GUANTO IN SPUGNA:
applicare
Multidecor diluito max al 5%, a macchie ravvicinate,
con una pennellessa e immediatamente lavorare con
Guanto in Spugna by Oikos (art. 115) con movimenti
circolari per sfumare e unire le chiazze evitando di
lasciare zone non lavorate. 8 - 10 mq/l.
Tecnica a SPUGNA MARINA:
bagnare la parte piatta
della spugna marina by Oikos (art.108) nel Multidecor
non diluito, scaricare l’eccesso di prodotto tamponando
su una tavoletta quindi procedere tamponando sulla
parete. Immediatamente, con la stessa tecnica,
è possibile applicare un’altra tinta. 8 - 10 mq/l.
Finiture e protettivi
Per ottenere una finitura con riflessi brillanti è possibile
miscelare al prodotto l’additivo DECORGLITTER by Oikos.
Per proteggere ulteriormente MULTIDECOR dall’usura
e dall’invecchiamento, applicare la speciale vernice
trasparente protettiva WATINS LUX o IGROLUX by OIKOS.
Caratteristiche Tecniche
L’applicazione
• Diluizione: pronto all’uso, oppure diluire in funzione del
tipo di lavorazione.
• Resa: 5 ÷ 20 m²/l a seconda del tipo di lavorazione.
• Strumenti d’impiego:
- Tecnica a Pennello Oikos: Pennello Oikos (art. A02)
- Tecnica a Tampone in Setola: Tampone in Setola (art. 135)
- Tecnica a Spatola Dentata: Spatola Dentata (art. A01)
- Tecnica a Rullo in Tessuto: Rullo Special (art. 110),
Rullo in Tessuto (art. 117)
- Tecnica a Pennellessa: Pennellessa
- Tecnica a Guanto in Spugna: Guanto in Spugna (art. 115)
- Tecnica a Spugna Marina: Spugna Marina (art. 108)
• Fissativi: CRILUX, NEOFIX, FUNDGRAP o NOVALIS
ANTIRUGGINE by OIKOS.
• Fondi: ULTRASATEN by OIKOS
• Protettivi: WATINS LUX o IGROLUX by OIKOS
• Temperatura d’applicazione: + 5°C ÷ + 36°C
(con umidità relativa non superiore a 80%)
• Tempo di essiccazione al tatto: 1 h
(temperatura = 20°C con umidità relativa a 75%)
• Tempo di essiccazione al lavaggio: 7 giorni
(temperatura = 20°C con umidità relativa a 75%)
• Pulizia attrezzi: acqua
Il prodotto
• Composizione: resine acriliche in dispersione acquosa,
pigmenti organici ed inorganici, speciali componenti
perlescenti, metallizzati e cangianti.
• Peso specifico: 1,03 Kg/l ±3%
• pH: 8,5 ÷ 9,5
• Viscosità: 12.000 ÷ 16.000 CPS Brookfield
(RVT 20 giri/min. a 25°C).
• Temperatura di stoccaggio: +2°C ÷ +36°C. Teme il gelo.
• Reazione al fuoco: negativa se il prodotto è applicato su
fondi ininfiammabili; materiale all’acqua con spessore
inferiore a 0,600 mm secchi.
• Permeabilità al vapore acqueo Sd: 0,9 m (limite max
consentito 2 m, DIN 52 615).
• Resistenza al lavaggio: conforme alla norma
DIN 53 778, resistenza a più 1.000 cicli abrasivi.
• Resistenza all’abrasione: conforme alla norma
DIN 53 778, resistenza a più di 5.000 cicli abrasivi.
• Effetto pulizia: conforme alla norma DIN 53 778:
mano di vernice liberata dalle impurità con meno di 800
cicli abrasivi.
• Limite di emissione di Composti Organici Volatili (VOC),
secondo normativa 2004/42/CE:
Classe di appartenenza: A/l; VOC: 40 g/l (massimo);
Limite Fase I (dal 1.1.2007): 300 g/l, Limite Fase II
(dal 1.1.2010): 200 g/l.
• Colori: disponibile in versione E, E opac ed ES nelle tinte
di cartella.
• Confezioni: Litri 1 - 4 - 5 - 15.
Dati Tossicologici
Il prodotto è esente da metalli pesanti quali cromo o
piombo. Non contiene solventi tossici, aromatici, clorurati.
Non si verificano polimerizzazioni pericolose. Il prodotto
costituisce sostanza non pericolosa se utilizzato in modo
tecnicamente idoneo. Si suggeriscono le normali cautele
previste per la manipolazione delle pitture a base acquosa.
Per lo stoccaggio e la movimentazione non sono previsti
particolari accorgimenti; i contenitori, i residui ed eventuali
spargimenti, raccolti utilizzando materiali assorbenti inerti
quali: sabbia, terra, ecc., vanno smaltiti in conformità alle
disposizioni nazionali o regionali vigenti. Il trasporto deve
avvenire in osservanza degli accordi internazionali.
Voci di Capitolato
Pulire accuratamente la superficie asportando eventuali
parti in fase di distacco. Applicare due mani di un fondo
acrilico del tipo ULTRASATEN by OIKOS, opaco, così da
ottenere la superficie adatta all’applicazione del prodotto
di finitura del tipo MULTIDECOR by OIKOS, conforme
alla norma DIN 53 778. Eseguire la finitura prescelta
utilizzando gli attrezzi consigliati per ottenere l’effetto
desiderato. Il tutto deve essere realizzato nel rispetto delle
norme di applicazione al costo di .......... al m² compreso
materiale e posa in opera.
Scheda Tecnica INT/me/03
La Società Oikos S.r.l. garantisce che le informazioni
contenute nella presente scheda tecnica sono fornite al
meglio delle proprie conoscenze tecniche e
scientifiche. Nonostante quanto sopra Oikos non si assume
nessuna responsabilità circa i risultati ottenuti attraverso
l’impiego del proprio prodotto in quanto le modalità
di applicazione sono al di fuori del suo controllo e/o
verifica. Pertanto, consigliamo di verificare l’idoneità di
ogni singolo prodotto al caso specifico.