Page 25 - Antico Ferro

Basic HTML Version

LE CAUSE
DEL DEGRADO
CAUSES
OF DETERIORATION
Agenti atmosferici
Gli agenti atmosferici quali pioggia, neve e vento
agiscono sulle superfici esterne, esercitando azioni
abrasive e di dilavamento.
Cicli gelo-disgelo
Le basse temperature e le variazioni estreme
possono causare il congelamento dell’acqua
infiltrata nelle pareti, con il conseguente aumento di
volume che può provocare la formazione di lesioni
nell’intonaco.
Microrganismi
La presenza di umidità persistente su pareti fredde
(ombreggiate o esposte a nord) crea le condizioni
per lo sviluppo di microrganismi, quali alghe,
funghi e muffe.
Movimenti strutturali
L’assestamento degli edifici o del terreno, le
deformazioni dei telai strutturali, le vibrazioni
causate dal traffico stradale, i difetti progettuali
o di realizzazione possono causare lesioni di
vario tipo.
Infiltrazioni d’acqua
Pioggia, umidità di risalita e condensa rilasciano
nel paramento murario sali solubili che,
cristallizzandosi, possono provocare sbollature o
distacchi della patina verniciante.
Raggi UV
L’azione dei raggi ultravioletti tende a degradare
i pigmenti organici ed a surriscaldare le pareti,
provocando una diversa dilatazione degli strati
costitutivi. Ciò può condurre alla formazione
di crepe.
Inquinamento
La presenza nell’atmosfera di sostanze inquinanti
quali anidride solforosa, anidride carbonica e
polveri sottili creano condizioni altamente
aggressive per le superfici.
Atmospheric agents
Atmospheric agents such as rain, snow and wind
impact on exterior surfaces, producing abrasive
and defacing actions.
Freeze-thaw cycles
Low temperatures can cause the freezing of
water inside walls, with the subsequent increase
in volume leading to cracks in the plaster.
Microorganisms
The presence of humidity on cold walls (shaded
surfaces, walls facing north) creates the conditions
for the thriving of microorganisms such as algae,
fungi and molds.
Structural movements
Building or soil subsidence, structural frame
movements, vibrations caused by vehicular traffic,
design or building defects can lead to various types
of damage.
Water infiltrations
Rain, humidity and condensation release soluble
salts in the wall cladding. Once crystallized,
these can lead to surface bubbling or detachment
of paint patina.
UV Rays
The action of ultraviolet rays can deteriorate
organic pigments and overheat walls, producing
differentiated dilatation of building layers.
This can lead to the formation of cracks.
Pollution
The presence of atmospheric pollution through
substances such as sulphurous dioxide, carbon
dioxide and particulates create highly aggressive
conditions for surfaces.
17